Esselunga testa uFirst per prenotare gli ingressi nei super e ridurre le code

Si ampliano le possibilità date dalla digitalizzazione per superare alcune criticità che questa emergenza Coronavirus ha posto al #retailinprimalinea. E le lunghe code fuori dai negozi, seppur disciplinate, possono rappresentare un momento possibile diffusione del virus. Nella proposta di nuove soluzioni, dopo quella vista in Coop Liguria e Lombardia, troviamo il casodi Esselunga che ha attivato, per ora in test in due supermercati di Milano, viale Umbria e via Feltre, la possibilità di prenotare l’ingresso nello store in collaborazione con il team che gestisce

Ufirst è una piattaforma “eliminacode” proposta anche ai retailer gratuitamente fino al 30 giugno, e fa parte dell’iniziativa “Solidarietà digitale” del ministero dell’Innovazione. Si tratta di un sistema che consente ad amministrazioni pubbliche, ai medici, alle farmacie, alle strutture sanitarie e alla gdo di gestire in modo ordinato e programmato le file attraverso totem o app, notificando agli utenti quando è il loro turno. Il sistema facilita gli utenti nel rispettare le distanze di sicurezza imposte dall’emergenza Coronavirus.

Fonte: gdoweek.it

Check Also

Esselunga Genova, dopo 36 anni ci siamo!

Esselunga vince la guerra. Il primo progetto di Caprotti risale al 1984: tante bocciature e …

4 comments

  1. Vorrei nn fare le code

  2. Elena Fioravanti

    Vorrei nn fare le code

  3. GIà DA TEMPO ,AVEVO PROPOSTO ,LA SPESA IN ORDINE ALFABETICO,DAL LUNEDI AL SABATO COME PER LE PENSIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.